Twitter sospende definitivamente la rappresentante Marjorie Taylor Greene

Twitter ha sospeso definitivamente il rappresentante Marjorie Taylor Greene per ripetute violazioni della sua politica di disinformazione sul COVID-19 . Il suo account professionale, @RepMTG, rimane attivo.

'Siamo stati chiari sul fatto che, in base al nostro sistema di sciopero per questa politica, sospenderemo definitivamente gli account per ripetute violazioni della politica', ha affermato la società in una dichiarazione fornita alla NBC.

 Maggiore Taylor Greene
Megan Varner/Getty Images

Greene ha risposto al divieto in una dichiarazione su Telegram, accusando Twitter di ipocrisia. Ha anche chiamato 'terroristi Black Lives Matter' e 'Comunist Democrats'.



“Maxine Waters può scendere in piazza e minacciare la violenza su Twitter, Kamala e Ilhan possono salvare i terroristi di Black Lives Matter su Twitter, la CNN e il resto dei media di propaganda democratica possono diffondere bugie sulla collusione con la Russia, e proprio ieri il portavoce capo dei terroristi L'IRGC può twittare in lutto per Soleimani, ma vengo sospeso per aver twittato le statistiche del VAERS', ha scritto Green.

Ha continuato: “Twitter è un nemico dell'America e non può gestire la verità. Va bene, mostrerò all'America che non abbiamo bisogno di loro ed è ora di sconfiggere i nostri nemici. Non possono completare con successo una rivoluzione comunista quando le persone dicono la verità. Le piattaforme di social media non possono impedire che la verità venga diffusa in lungo e in largo. Big Tech non può fermare la verità. I Democratici Comunisti non possono fermare la verità”.


[ attraverso ]