TikTok e Netflix interrompono il servizio in Russia in risposta all'invasione dell'Ucraina

Sia Netflix che TikTok hanno imposto nuove sospensioni per quanto riguarda la Russia in risposta a l'invasione del paese dell'Ucraina , lo scorso mese. Netflix non fornirà più servizi in Russia, mentre TikTok sta bloccando i nuovi contenuti dal paese.

'Date le circostanze sul campo, abbiamo deciso di sospendere il nostro servizio in Russia', ha annunciato Netflix in una dichiarazione domenica.

Il gigante dello streaming ha iniziato ad operare in Russia meno di un anno fa, dove ha solo meno di un milione di abbonati. Inoltre, Netflix sta mettendo in pausa molte delle sue produzioni in corso in Russia.



 Netflix, TikTok, Russia
Sean Gallup / Getty Images

La decisione di TikTok arriva dopo che la Russia ha implementato una nuova legge mirata alla diffusione di informazioni ritenute false riguardo alle forze armate russe.

'La nostra massima priorità è la sicurezza dei nostri dipendenti e dei nostri utenti e, alla luce della nuova legge russa sulle 'notizie false', non abbiamo altra scelta che sospendere lo streaming live e i nuovi contenuti per il nostro servizio video in Russia mentre esaminiamo le implicazioni per la sicurezza di questa legge', ha affermato TikTok in una dichiarazione sul suo sito web domenica.

CNN, BBC, Bloomberg News e molti altri organi di stampa hanno anche affermato che non trasmetteranno più in Russia.

[ attraverso ]