Tammy 'Sunny' Sytch, Hall of Famer della WWE, arrestato per omicidio colposo

WWE Hall of Fame Tammy 'Sunny' Sytch è stato arrestato con nove accuse derivanti da un incidente d'auto in Florida che ha provocato la morte di un uomo. Sytch è trattenuto per omicidio colposo tra gli altri imputati al carcere della contea di Volusia Daytona Spiaggia.

Secondo quanto riferito, Sytch stava guidando su un'autostrada a Daytona Beach a marzo quando ha sbattuto la sua auto contro un veicolo fermo a un semaforo. Il 75enne Julian Lasseter, che stava guidando l'auto parcheggiata, è stato portato d'urgenza in ospedale dove è morto per le ferite riportate.




Sytch stava guidando con una patente sospesa o revocata al momento dell'incidente. È stata portata in un centro sanitario locale dopo l'incidente.

'L'indagine potrebbe portare ad accuse penali, che sono in attesa di risultati tossicologici', ha detto la polizia in quel momento. 'OBPD ha richiesto un lasso di tempo accelerato per l'elaborazione di questi campioni e i risultati saranno resi disponibili non appena il dipartimento li riceverà'.

L'ex star della WWE è stata arrestata per aver bevuto e guidato in almeno sei diverse volte durante la sua vita. All'inizio di quest'anno, secondo quanto riferito, è stata arrestata per aver minacciato di uccidere il suo 'partner intimo' con un paio di forbici.

Sytch è stato eletto la WWE Hall of Fame nel 2011.

Sytch è trattenuto con una cauzione di $ 220.000. Se condannata, rischia fino a 30 anni di carcere.

[ attraverso ]