Steve-O riflette sulla controversia 'Jackass Forever': 'L'ho gestito male e lo possederò'

Steve-O ha ammesso di aver gestito la sua disputa con Johnny Knoxville 'scarsamente' e che la possederà. Steve-O si era lamentato pubblicamente del contratto che gli era stato offerto di apparire in film in uscita, Asino per sempre , durante le trattative.

“Ero incredulo quando ho saputo che Knoxville stava cercando di realizzare un quarto film di Jackass dopo un intero decennio di inattività con il marchio Jackass. I contratti non sono mai stati divertenti, ma questa volta è stato ancora meno divertente', ha spiegato Steve-O durante una nuova intervista a Variety. 'Ho sentito che negli ultimi 10 anni avevo davvero lavorato molto duramente per creare slancio per me stesso come un marchio a pieno titolo. Volevo difendermi retroattivamente. Nel corso di Jackass, non avevo mai contrastato. Non mi sono mai tirato indietro. Mi sono costruito. Meritavo di più ora perché ho lavorato per di più. Quando il mio avvocato dello spettacolo dice 'OK, fallo', allora lo farò'.

 Steve-O, Jackass
Robin Marchant / Getty Images

Ha aggiunto: 'Non mi sento nemmeno male, perché l'ho gestito male e lo possederò'.

Steve-O e Knoxville alla fine sono tornati in buoni rapporti tra loro. Steve-O dice che lo ha chiamato e ha ammesso di aver gestito tutto male.

'Ho detto: 'Ehi, voglio riconoscere il modo in cui ho gestito l'intera situazione del contratto - era una fottuta stronzata, amico.' Ho chiamato per riconoscerlo, e ho semplicemente detto che avevo torto e volevo sistemarlo ', ha continuato. 'È stata la conversazione più curativa che io e lui avessimo mai avuto. Mi sono sentito emozionato per questo”.

Asino per sempre è impostato per essere presentato in anteprima il 4 febbraio.

[ attraverso ]