Secondo quanto riferito, Amber Heard ha pagato meno della metà di una donazione di 3,5 milioni di dollari all'ACLU

Come la causa per diffamazione tra Johnny Depp e Amber Heard continua a districarsi in tribunale, Heard si è trovata ad affrontare a carico di barche di contraccolpo sui social. In aggiunta al fuoco, Heard è stata recentemente chiamata fuori per aver presumibilmente pagato meno della metà della sua donazione in beneficenza.

In una deposizione preregistrata suonata in tribunale giovedì (28 aprile), Terence Dougherty, COO dell'ACLU, ha affermato che la Heard ha pagato meno della metà della sua donazione promessa di $ 3,5 milioni all'American Civil Liberties Union. Dougherty ha testimoniato che l'ACLU ha ricevuto $ 350.000 direttamente da Heard nel 2016, seguiti da un assegno di $ 100.000 da Depp, dato per conto di Heard, oltre a un totale di $ 850.000 da fondi consigliati dai donatori di Fidelity e Vanguard.

Seguendo quello dell'ex coppia accordo di divorzio all'inizio del 2017 , Depp ha sborsato $ 7 milioni a Heard, in cui ha promesso di donare metà al Children's Hospital di Los Angeles e l'altra metà all'ACLU. Tuttavia, Dougherty afferma che l'organizzazione senza scopo di lucro ha ricevuto solo un totale di $ 1,3 milioni da queste quattro donazioni a nome di Heard.



Paul Morigi/Getty Images

Dougherty afferma anche che il pagamento di $ 500.000 da un fondo di Fidelity consigliato dai donatori, è stato effettivamente istituito da Elon Musk , L'ex fidanzato di Heard con cui è uscita brevemente dopo la sua separazione da Depp.

Sebbene queste affermazioni non possano essere confermate, Dougherty ha detto che Musk aveva inviato un'e-mail al direttore esecutivo dell'ACLU, Anthony Romero, nel 2016, informandolo che Heard avrebbe pagato i $ 3,5 milioni in un periodo di 10 anni. Eppure, il 2019 è stato l'ultimo anno in cui l'ACLU ha ricevuto una donazione da Heard dopo aver appreso che 'aveva difficoltà finanziarie'.

Dice anche che una volta che Heard ha promesso la donazione agli enti di beneficenza, non ha mai firmato il modulo di impegno preparato dall'ACLU. Infine, ha affermato che l'attrice ha detto all'ACLU di non rilasciare un comunicato stampa relativo alla sua donazione.

[attraverso]