Recensione di King Von 'Cosa significa essere re'.

Una settimana prima di essere colpito a morte ad Atlanta, Re di ha presentato il suo attesissimo album di debutto, Benvenuto in O'Block. Il progetto doveva essere una gloriosa celebrazione del capofila della musica da trapano. Mentre il genere si espandeva in tutta l'America fino a New York e nel Regno Unito, tra le altre tasche europee, King Von divenne il tedoforo del suo quartiere nel mezzo della crescente globalizzazione del genere. L'intensità di Von ha alimentato la sua narrazione e il suo orecchio per la produzione rifletteva la volatilità del suo ambiente. Il suo album di debutto è stato più raffinato di Levo Giacomo ma ha comunque catturato la prospettiva grezza e genuina di Von che lo ha posizionato come il secondo in comando di OTF.


Il principe Williams/Wireimage/Getty Images

Cosa significa essere re estende la visione che Von aveva stabilito sul suo predecessore. La personalità e il carisma del rapper filtrano attraverso ogni battuta come promemoria delle qualità che lo hanno trasformato in una delle figure più eccitanti del rap all'inizio di un nuovo decennio. Questa volta, Von non sta entrando nel progetto con urgenza come ha fatto in precedenza Benvenuto in O'Block . 'Where I'm From' dà il via al progetto con cupi tasti di pianoforte mentre il compianto rapper riflette sull'ambiente instabile che lo ha cresciuto e sull'ascesa fulminea della musica da trapano dagli umili terreni di calpestio della sua città natale. Fa riferimento Capo Keef introduzione rivoluzionaria al mondo e fa riferimento a L'A Capone, rendendo omaggio ai muratori di un sottogenere che il suo stile di vita rispecchiava direttamente.

Sono gli eventi del passato di Von che hanno prodotto alcuni dei suoi momenti più avvincenti sulla cera ma Cosa significa essere re offre uno sguardo su come stava modellando il suo suono. Il 21 Selvaggio -assistito, 'Don't Play That' arriva sul campo sinistro dopo il back-to-back incentrato sull'esercitazione dopo 'Da dove vengo'. 'Guerra' e 'Facetime' ft. G Erbo alimenta le sue fondamenta del sottogenere di Chicago, evidenziando la convinzione nella voce di Von insieme a uno degli MC più acuti emersi dal mondo di Chicago Lato sud . Al contrario, 'Don't Play That' funge da disco frizzante e rilassato che espone la sensibilità pop di Von e Savage. 'Colpa mia' con Una felpa con cappuccio da Boogie Wit Da allo stesso modo si tuffa più a fondo nelle melodie senza che Von perda la durezza del suo tono.



La prima metà del progetto si basa su un senso di familiarità. Alcuni dei lungometraggi, come Moneybagg Yo e Fivio Foreign, appaiono nella tracklist come una rete di sicurezza nel replicare la crudezza trovata su Benvenuto in O'Block . L'elenco degli ospiti degni di successo porta all'uscita ufficiale di 'Evil Twin' ft. Lil Durk , una mostra eccezionale della loro chimica naturale e un apice nel progetto. È un promemoria dell'enorme perdita che Durk ha dovuto affrontare nel novembre 2020, alimentando la sua corsa trionfante nell'ultimo anno e alcuni cambiamenti. 'Evil Twin' funge anche da tessuto connettivo nella tracklist che porta a un'ulteriore esplorazione della chimica naturale di Von con il talento di casa.


Il principe Williams/Wireimage/Getty Images

Al suo interno, Cosa significa essere re rimane radicata nell'affinità di Von per O'Block e il Southside di Chicago. La seconda metà del progetto include le apparizioni di collaboratori di fama regionale, come Boss Top, che appare in 'Get Back' e 'Go N Get Em'. Sono scorci senza filtri negli angoli desolati di Chicago e nel ciclo di morte e violenza. La paranoia e le tattiche di sopravvivenza sono radicate nel trauma che spesso non viene affrontato.

La maggior parte del progetto vanta apparizioni come ospiti, ma sono i tagli da solista che mostrano le cicatrici della battaglia che definiscono Von. Canzoni come 'War' e 'Too Real' catturano la sua incrollabile convinzione e urgenza nel suo tono che ha prodotto suspense cinematografica in ogni battuta. E questo è rimasto l'attributo più forte di Von come artista fino alla sua morte. L'immediatezza nella sua narrazione ha portato i fan in un viaggio esilarante, ma al centro di tutto c'è un'esplorazione approfondita delle cause e degli effetti delle circostanze in cui è nato.