Patrick Beverley scredita completamente LeBron James e i Lakers

Patrick Beverley è stato l'ospite speciale di ESPN la scorsa settimana e ha offerto alcune riprese piuttosto estreme. Le sue riprese più sfrenate sono arrivate a spese di Chris Paul che è stato terribile contro i Dallas Mavericks in gara 7 domenica. Beverley ha chiamato Paul un barbone e ha anche detto che i Suns sono una squadra che nessuno teme a questo punto.

Detto questo, Beverley ha anche avuto alcune riprese interessanti riguardo ai Los Angeles Lakers e al loro campionato nel 2020. Mentre parlava con JJ Redick, Pat Bev ha quasi screditato il loro anello del campionato dicendo che non contava perché non c'erano fan nel arena e che la bolla ha portato a un ambiente completamente diverso.

 Patrick Beverly



Jayne Kamin-Oncea/Getty Images

A quel tempo, Beverley stava giocando per i rivali Clippers che hanno ottenuto un vantaggio di 3-1 in serie contro i Denver Nuggets. Redick ha immediatamente definito questa versione piuttosto ridicola poiché si sentiva come se ci fossero altri titoli che potrebbero essere classificati come 'falsi'. Agli occhi di Redick, gli asterischi non servono assolutamente a nulla e che un chip è un chip.

Beverley, d'altra parte, è un istigatore e non dovrebbe sorprendere il fatto che abbia voluto screditare qualcuno come LeBron che è stato per anni in diretta opposizione alla sua squadra.


Pat Bev sta fregando tutti nel modo sbagliato , e finora, i fan lo adorano. È solo questione di tempo prima che ESPN gli offra un contratto a lungo termine.