Nuovo film 'Doctor Strange' bandito in Arabia Saudita per il personaggio gay

Non è un segreto che diversi paesi accettano meno l'omosessualità e non mostrano alcun sostegno per la comunità LGTBQIA+. Anche negli Stati Uniti, la legislazione anti-LGTBQIA+ è stata depositata in diversi stati, inclusa la Florida. Inoltre, non è raro vedere nazioni intraprendere azioni che riaffermano la loro posizione contro il movimento per i diritti LGTBQIA+ e l'Arabia Saudita ne fa un perfetto esempio. Secondo UpRoxx , Il dottor Strange 2 , conosciuto anche come Il dottor Strange nel multiverso della follia Apparentemente non apparirà in Arabia Saudita perché presenta un personaggio gay. In effetti, il film sarà bandito del tutto.

Jeff Spicer/Getty Images per Disney

Non sono state fornite spiegazioni ufficiali per il divieto, ma i rapporti indicano che si trattava dell'introduzione del personaggio America Chavez, il primo vero Latinx della Marvel Personaggio LGBTQIA+ interpretato da Xochitl Gomez, che ha colpito un accordo.



Nonostante i ritardi e ora i divieti, Il dottor Strange nel multiverso della follia arriverà nelle sale quest'anno, scuotendo il Marvel Cinematic Universe come mai prima d'ora. In Spider-Man: Lontano da casa, il multiverso è stato preso in giro come un numero infinito di altri regni. Sappiamo già che Scarlet Witch apparirà con Il dottor Strange nel film , ma ora Kevin Feige afferma che anche altri eroi si uniranno alla follia.

[attraverso]