Mandato d'arresto emesso per l'ex star della NFL Earl Thomas

E' stato emesso un mandato di cattura l'ex star della NFL Earl Thomas per presunta violazione dei termini di un ordine di protezione inviando messaggi di testo minacciosi a una donna in merito alla sicurezza dei suoi figli. Secondo il NY Post, il mandato è stato emesso da un giudice ad Austin, in Texas, il 27 aprile e rimane attivo.

Secondo quanto riferito, a Thomas è consentito contattare la donna solo tramite un'applicazione telefonica di co-genitorialità; tuttavia, si rifiuta di scaricarlo.

Uno dei messaggi di testo che Thomas avrebbe inviato alla donna menziona l'acquisto di una pistola. Un altro dice: 'Aspettare mano nella mano è il motivo per cui ti prenderò a calci in culo'.



 Conte Thomas, Arresto
Abbie Parr/Getty Images

Un altro giorno, Thomas le scrisse: 'Spero che tu sia in macchina con lui e i bambini e che guidi fuori strada'.

'Ho lasciato che mia mamma e i miei cugini avvelenassero il culo [dei loro figli]', ha scritto il 19 aprile, secondo la polizia.

Secondo quanto riferito, la donna ha detto alla polizia che Thomas ha sofferto di numerose commozioni cerebrali durante la sua carriera e potrebbe avere CTE.

L'avvocato di Thomas, Trey Dolezal, afferma che il mandato riguarda il suo cliente e sua moglie, Nina. Ha divorziato da Thomas nel 2020 dopo presumibilmente puntandogli una pistola alla testa quando ha saputo che era infedele.

'Stavano lavorando insieme consapevolmente e collettivamente per vedere i suoi figli', ha detto Dolezal all'Austin American-Statesman. “Non capisco davvero come possa essere in violazione lavorando insieme per visitare i suoi figli”.


[ attraverso ]