Lil Uzi Vert reagisce ai risultati del caso d'assalto di Brittany Byrd e SAINt JHN

Come la Truffatore di Tinder , Simon Leviev, ha detto nel suo speciale Netflix: per ogni azione, ci sarà una reazione. A seguito dei risultati di Lil Uzi Vert 'S caso di aggressione contro la sua ex ragazza Brittany Byrd e l'artista discografico SAINT JHN , in cui ha ricevuto una condanna a tre anni di libertà vigilata, il rapper nato a Filadelfia sta parlando del caso, dando il via al movimento 'Free Uzi'.

Se non ricordi cosa è successo, Lil Uzi Vert ha affrontato Brittany Byrd e SAINt JHN in un bar di Los Angeles mentre stavano tenendo un incontro di lavoro, presumibilmente aggredendo entrambi e minacciandoli con una pistola . Come parte della decisione del tribunale questa settimana, Uzi dovrà scontare tre anni di libertà vigilata oltre alla sua partecipazione a un programma per problemi di salute mentale e abuso di sostanze. Inoltre è stato condannato a un'ingiunzione penale di dieci anni.

Dopo la notizia, Uzi ha inviato un tweet, dicendo ai suoi fan di non preoccuparsi per lui perché tornerà 'presto'.



'Non fidarti mai di una cagna quando sei giù, tornerò presto !!!!! Uzi libero', ha scritto il rapper in un post cancellato mercoledì.

Oltre al caso di aggressione, Uzi ha trascorso alcune strane settimane sui social media. Lui ha affermato che si stava sbiancando la pelle un paio di settimane fa prima ascoltando in anteprima nuova musica che i fan lo chiamavano 'sfacciato'. Inutile dire che Uzi sa cosa fare per far parlare la gente.

Cosa ne pensi della sua risposta a ottenere 3 anni di libertà vigilata?