Lamar Odom si è fatto un tatuaggio a Kobe Bryant dopo aver fatto sogni 'vivaci' su di lui

La perdita di Kobe Bryant è ancora sentita in lungo e in largo, soprattutto da chi ha conosciuto personalmente l'icona dello sport. Il mondo subì una perdita devastante quando Kobe e sua figlia adolescente Gianna Bryant sono state uccise in un tragico incidente in elicottero e da allora sono stati eretti tributi in tutto il mondo. Dai murales agli eventi agli omaggi ai tatuaggi, l'eredità di Kobe e Gianna Bryant è proseguita.

Lamar Odom conosceva Kobe intimamente dato che erano compagni di squadra dei Los Angeles Lakers per un po' e Odom non ha smesso nella condivisione dei ricordi della loro amicizia. In una nuova intervista a Pagina sei , Odom ha rivelato di essersi fatto un tatuaggio Kobe sul collo e ha spiegato l'ispirazione dietro il suo nuovo inchiostro.

 Lamar Odom, Kobe Bryant
Kevork Djansezian / Staff / Getty Images

Odom ha detto che durante il suo recente periodo Grande fratello delle celebrità , ha più volte sognato di passare del tempo con Bryant. Ha affermato che in almeno uno stavano sparando da tre punti mentre parlavano di ciò che accade nell'aldilà.

'È solo la sua faccia. È sul mio collo. Quando ero nel CBB casa l'ho sognato quattro o cinque volte', ha detto Odom. 'Erano davvero vividi e facili da ricordare perché stava parlando con me nei sogni.' Ha aggiunto: 'Mi ha appena guardato e ha detto: 'LO, l'aldilà non è quello che la gente inventa per essere', e mi sono appena svegliato'.

“Sono sbalordito e scioccato, ma potrebbe significare molte cose. Avrebbe potuto significare che gli manca la sua gente, gli mancano le sue figlie. Avrebbe potuto significare che forse il suo lavoro non era ancora finito. Mi sono svegliato davvero emozionato dopo.



[ attraverso ]