La ricetta del 'pollo fritto della principessa ebreo-americana' di Whoopi Goldberg riemerge tra la sospensione di 'The View'

Commenti offensivi sull'Olocausto di Whoopi Goldberg La vista la scorsa settimana è valso all'attrice uno schiaffo sul polso, senza dubbio, ma come Mail giornaliera rapporti, questa non è la prima volta che fa dichiarazioni problematiche a spese della comunità ebraica.

Già nel 1993, il Sorella Atto si dice che la star - nata Caryn Johnson - abbia contribuito con una ricetta discutibile per il 'pollo fritto da principessa ebreo-americano' al Cucinare nelle colline di Litchfield ricettario.



Mentre star come Diane Sawyer e Eartha Kitt hanno deciso di condividere rispettivamente 'bucce di patate arrosto con salsa di scalogno' e 'zuppa di zucchine estiva con fiori di nasturzio', la 66enne ha invece deciso di mettere i suoi talenti comici per lavorare al progetto, anche se le sue battute non sono esattamente atterrate.

'Manda l'autista alla tua macelleria preferita per il pollo (salva il sacchetto di carta marrone)', scrisse Goldberg all'epoca. 'Chiedi al tuo cuoco 1) Fai sciogliere parti uguali di olio e burro per 3/4 in una padella a fuoco moderato. 2) Metti la farina, condita con gli altri ingredienti in un sacchetto di carta marrone. 3) Sciacqua le parti di pollo e mettile nel sacchetto.'

La ricetta continua: 'Quindi chiudi bene la parte superiore del sacchetto (attenzione alle unghie) e scuoti 10 volte'. Successivamente, la stellina ordina ai lettori di consegnare la borsa al cuoco e di vestirsi per la cena mentre l'aiutante preriscalda, cucina e poi prepara il pollo prima di '[preparare] il resto del pasto mentre ti ritocchi il trucco'.

Mike Coppola/Getty Images

'Tra circa mezz'ora, viola! La cena è servita! Devi essere esausto', concluse Goldberg. Secondo i rapporti, la Lega anti-diffamazione all'epoca ha contestato il contenuto, descrivendolo come 'insulto', 'antisemita' e 'una pessima ricetta con ingredienti insensibili'.

L'agente del comico, Brad Cafarelli, ha spiegato: 'Forse [i critici] non sanno che Whoopi è ebrea, quindi non è certamente antisemita'.

Nel caso te lo fossi perso, all'inizio di questo mese, Whoopi Goldberg è stato sospeso La vista per due settimane dopo aver detto che 'l'Olocausto [non riguardava] la razza' in TV - Qui, maggiori informazioni sull'argomento.

[ attraverso ]