L'ex ufficiale Thomas Lane si dichiara colpevole di omicidio colposo per la morte di George Floyd

Il tragico uccisione di George Floyd ha inviato onde d'urto negli Stati Uniti e nel mondo, causando mesi di proteste massicce . Uno degli ufficiali coinvolti nell'omicidio, Derek Chauvin, è già stato condannato al carcere per omicidio , sebbene lo sia cercando di impugnare la condanna .

Ora, secondo il procuratore generale del Minnesota, un altro ufficiale che era presente durante la morte di Floyd si è dichiarato colpevole di omicidio colposo di secondo grado.

 Lapide di George Floyd



Stephen Maturen/Getty Images

Il patteggiamento di Thomas Lane ha segnato un 'passo importante verso la guarigione delle ferite della famiglia Floyd, della nostra comunità e della nazione', ha affermato il procuratore generale dello Stato Keith Ellison.

'Oggi, i miei pensieri sono ancora una volta con le vittime, George Floyd e la sua famiglia', ha continuato Ellison. 'Niente riporterà indietro Floyd. Dovrebbe essere ancora con noi oggi.'

Lane, insieme ai suoi ex colleghi J. Alexander Kueng e Tou Thao, doveva essere processato il mese prossimo dopo essere stato condannato a febbraio da una giuria federale per aver violato i diritti civili di Floyd. I tre ufficiali hanno osservato Derek Chauvin inginocchiato sul collo di George Floyd per oltre nove minuti e non hanno fornito alcuna delle cure mediche necessarie. Chauvin si è anche dichiarato colpevole di aver violato i diritti civili di Floyd.

Ellison si è detto 'contento' dell'ammissione di colpa di Lane.

'Sebbene la responsabilità non sia giustizia', ​​ha affermato il procuratore generale dello Stato, 'questo è un momento significativo in questo caso e una risoluzione necessaria sul nostro continuo viaggio verso la giustizia'.

Sono passati quasi 2 anni dalla morte di Floyd e continuano i suoi ricordi .

Non ci sono ancora informazioni sul fatto che Keung e Thao perseguiranno accordi di patteggiamento simili.

[ attraverso ]