L'aeroporto afferma che Iggy Azalea è colpevole di aver perso il volo

La settimana scorsa, Iggy Azalea mettere American Airlines all'esplosione dopo che avrebbero lasciato lei e suo figlio bloccati. Il rapper australiano è andato con rabbia su Twitter non solo per spiegare la situazione, ma anche per avvertire gli altri. Ha affermato che la compagnia aerea ha venduto i suoi posti e si è rifiutata di restituirle i bagagli.

Ha twittato: 'Ho spiegato perché bloccarmi è una cosa, ma prendere il bagaglio di un bambino è una merda. Ci sono cose di cui ha davvero bisogno. A loro non importa. fortunatamente ho prenotato un'altra compagnia aerea, ma la persona media sarebbe stata fuori di testa e fottuta Volevo solo avvertire le altre mamme... Fai attenzione!.'



Denise Truscello/Getty Images

American Airlines ha risposto a uno dei tweet del rapper 'Fancy', esortandola a inviargli un messaggio privato in modo che potessero risolvere il problema. Ha scritto loro, spiegando quanto fosse infastidita dalle azioni del loro personale. Tuttavia, non ha ricevuto risposta.

Mentre la compagnia aerea sembrava schivarla, l'aeroporto stesso ha deciso di saltare nel mix. Secondo TMZ, fonti hanno detto che il 31enne è arrivato in aeroporto alle 18:00. volo alle 5:30. Gli è stato detto che Iggy è stata in grado di superare il controllo bagagli e la sicurezza, ma che qualcuno del suo gruppo è stato trattenuto alla TSA.

Poiché l'imbarco è stato sequestrato 15 minuti prima della partenza dell'aereo, Iggy e il suo equipaggio hanno avuto solo una piccola finestra di tempo per raggiungere il gate. A quanto pare, secondo quanto riportato dalla fonte, una volta arrivati ​​lì, la porta era già chiusa.

Le due storie sembrano contraddire, poiché Iggy ha affermato che il volo era ancora imbarcato una volta arrivata.

Chi credi stia dicendo la verità in questa situazione?


[ attraverso ]