Il Senato di New York approva il disegno di legge 'Rap Music On Trial', limita l'uso dei testi come prova

L'uso dei testi delle canzoni come prova in tribunale è stato un argomento caldo ultimamente. Da allora la pratica è diventata in prima linea nella conversazione Young Thug e Gunna sono stati rinchiusi con l'accusa di RICO . Si è scoperto che le accuse sarebbero state usando i testi di Thug e Gunna come prova e molti nella comunità hip hop erano indignati .

Sulla scia di questa controversia, il Senato dello Stato di New York ha approvato un disegno di legge che porrebbe limiti all'uso dei testi in tribunale.

 Jay Z



Jay Z è stato uno dei principali sostenitori del disegno di legge: Kevin Winter/Getty Images

La legge, Senato Bill S75727, è stata coniata come il disegno di legge 'Rap Music on Trial'. Sebbene non vieti completamente l'uso dei testi delle canzoni come prova, ora è necessario dimostrare che i testi sono 'letterali, piuttosto che figurativi o di fantasia'.

Il disegno di legge ha avuto il sostegno di molti grandi nomi della comunità rap, tra cui Jay-Z, L'assassino Mike , Mulino mite , e Ciccio Joe .

'Questo è un problema importante per [Jay] e tutti gli altri artisti che si sono uniti per cercare di affrontare questo cambiamento', ha affermato l'avvocato di Jay-Z, Alex Spiro. 'Ci vuole molto tempo. Il signor Carter è di New York, e se può prestare il suo nome e il suo peso, è quello che vuole fare.'

Il conto era introdotto nel lontano novembre , ed è il primo del suo genere ad essere approvato negli Stati Uniti.

Molti rapper hanno sofferto per l'uso dei testi come prova, incluso Mac Phipps, che ha passato 20 anni in prigione . Phipps ha condiviso i suoi pensieri sull'approvazione del disegno di legge.

'Le cause penali dovrebbero essere processate sulla base di prove fattuali, non sull'espressione creativa di un artista', ha scritto in una dichiarazione.

Il disegno di legge deve ancora essere approvato dall'assemblea statale.

[ attraverso ]