Il padre di Lil Durk dice che ha preso l'ergastolo per essersi rifiutato di fare la spia su Larry Hoover

Lil Durk di solito è quello che fa notizia nella famiglia Banks. Il rapper ha parlato la sua reazione al nuovo album di Kendrick Lamar , e recentemente discusso come voleva essere un padre migliore per i suoi figli . È stato anche impegnato con la musica, annunciando una nuova versione deluxe di 7220 la scorsa settimana e di essere elencato come uno dei artisti per il Kodak Black Day Festival .

Ora il padre di Lil Durk, che giustamente si fa chiamare Big Durk, è nelle notizie. Il padre del rapper è stato in prigione per 25 anni per spaccio di droga ed è stato rilasciato qualche anno fa. In una recente intervista a Il podcast di Chi , Big Durk ha affermato che gli era stata offerta una condanna più clemente in cambio di informazioni su Larry Hoover e Durk ha rifiutato.




Secondo Big Durk, quando i pubblici ministeri gli hanno chiesto di fare la spia, ha avuto una risposta semplice. 'Sono andato in tasca, ho tirato fuori la carta per il mio avvocato', ha raccontato Durk. 'Ho detto: 'Chiama il mio avvocato''. Le conseguenze furono terribili, ma nella mente di Durk ne valeva la pena. 'La prossima cosa che sai, 26 anni dopo, eccomi qui', ha detto. 'Un uomo libero senza dirlo, senza scendere a compromessi, senza essere qualcuno che non sono.'

Durk aveva parole dure per le persone che prendono l'altra strada. 'Ratti, piccioni delle feci, persone che raccontano cose per uscire... Noi non viviamo questo tipo di vita... Non crediamo nel raccontare, non crediamo nei topi, non crediamo in piccioni delle feci', ha detto. 'Quindi per qualcuno che provi a dirti di dire a qualcun altro di salvarti il ​​collo... Entra in questa cosa per reggere il tuo stesso peso.'

Larry Hoover è il co-fondatore dei Gangster Disciples con sede a Chicago. Recentemente, Kanye West e Drake tenne un concerto per cercare di liberarlo .

Scopri di più dall'intervista con Big Durk di seguito.