Il giudice consente a Kodak Black di esibirsi a Dubai, la percentuale dei guadagni va in beneficenza

Kodak nero è diretto a Dubai alla fine di marzo dopo aver ricevuto l'approvazione da un giudice per un'imminente esibizione e apparizioni pagate.

Dopo aver inondato i titoli dei giornali in passato con le sue convinzioni legali, il rapper 'Super Gremlin' ha tentato di fare scelte migliori a partire dal suo piano di donare il 10% dei suoi guadagni realizzati a Dubai in beneficenza. Secondo TMZ , Kodak ha già scelto di destinare parte dei suoi guadagni alle famiglie colpite da un sospetto incidente di guida in stato di ebbrezza sulla I-95, uccidendo 2 Pennsylvania State Troopers. Kodak ha contattato la Pennsylvania State Police Association per organizzare la sua donazione.

L'avvocato di Kodak, Bradford Cohen, ha rivelato che il rapper è stato invitato a Dubai da un importante uomo d'affari dal 28 marzo al 3 aprile, insieme al suo team di sicurezza e al produttore musicale, per apparizioni retribuite in numerose località tra cui club e concessionarie di automobili, oltre a un concerto.



 Furia ricca/ Getty

Rich Fury/Immagini Getty

Mentre chiedeva al tribunale il permesso di viaggiare, Kodak nero afferma di essersi tenuto pulito il naso e citando il fatto che ha potuto viaggiare in patria per lavoro mentre si reca città dopo città con le sue imminenti esibizioni. Con la promessa di donare in beneficenza, il rapper è stato approvato per il suo viaggio internazionale.

Il rapper sta ancora scontando 36 mesi di libertà vigilata per il suo carica di pistola nel 2019, dopo Donald Trump ha cancellato le accuse federali di Black prima della fine della sua presidenza.

[attraverso]