Drake e Chubbs negano che Pusha T venga bandito dal Canada: 'Vieni qui'

Chubbs e Drake hanno risposto Pusha T La recente affermazione di domenica che lo hanno bandito dal Canada in un post su Instagram. Pusha aveva rimarcato durante un'intervista su Bere campioni che è il suo manzo con l'equipaggio di Toronto impedendogli di visitare il paese .

'Noi non vietiamo i negri, li accogliamo a braccia aperte', ha scritto Chubbz nella didascalia del suo post.

Drake aggiunto nei commenti, 'vieni', con un'emoji ridente.



 Drake, Pusha T
David Becker/Getty Images

Il tema dell'essere banditi dal Canada è emerso nell'episodio di Push di Bere campioni quando rifletteva sul suo manzo con Drake.

'Sono bandito dal Canada', ha rivelato nello show, al quale N.O.R.E. ha scherzato sul fatto che Push è andato 'troppo oltre' nel suo diss.

Push ha risposto: “Non mi interessa. Non c'è 'troppo lontano'! Io non suono così, ecco perché non giochi con me... Lasciami in pace! Lasciami stare perché non c'è troppo tempo!”

È possibile che la difficoltà di Push ad entrare in Canada derivi da una rissa avvenuta durante uno dei suoi concerti a Toronto nel 2018 . Dopo aver eseguito una diss track di Drake durante lo spettacolo, i fan si sono arrabbiati con il rapper e ne è seguita una rissa a tutto campo.

Pusha si è recentemente dichiarato da fare con il suo manzo di Drake , dicendo su Il Club della colazione che non c'è più niente che vuole fuori di esso.

Dai un'occhiata al post di Chubbs su Instagram di seguito.