Dave Chappelle rivela di aver parlato con l'attaccante Isaiah Lee, lo soprannomina 'Un senzatetto con le foglie tra i capelli'

Dave Chappelle ha avuto qualche giorno per farlo elaborare il suo attacco all'Hollywood Bowl all'inizio di questa settimana , e sembra che fosse tutto ciò di cui aveva bisogno prima di essere pronto a scherzare sull'incidente. Giovedì sera è salito di nuovo sul palco per dare un'idea di quello che è successo in quella fatidica notte, rivelando anche di aver chiesto di poter parlare con il suo assalitore.

Il comico ha detto al pubblico che 'aveva bisogno di parlare con' Isaiah Lee per ottenere alcune risposte sul motivo per cui è stato attaccato. Apparentemente, Lee ha detto che l'acrobazia era un tentativo di attirare 'l'attenzione per sua nonna che, secondo lui, era stata costretta a lasciare il suo quartiere a causa della gentrificazione', secondo TMZ .



Eamonn M. McCormack/Getty Images

Il discorso di Chappelle ieri sera è stato ascoltato da celebrità come Kim Kardashian , Diddy , Jeff Ross e Chris Rock al Comedy Store di Sunset Strip; infatti, l'attore nato nella Carolina del Sud si è persino unito a lui sul palco fare qualche battuta sulla loro esperienza condivisa di essere attaccati sul lavoro.

'Almeno sei stato picchiato da qualcuno di fama. Io sono stato picchiato da un senzatetto con le foglie tra i capelli!' il 48enne ha scherzato, a cui Rock ha risposto: 'Sono stato colpito dal negro più tenero che abbia mai rappato'.

Verso la fine del suo spettacolo, Chappelle ha rivolto la sua attenzione a Sean Combs tra la folla, dicendo: 'Sono nel posto in cui ti sei seduto in macchina con Biggie Smalls quando è morto. Odio questa città'.

In altre notizie, è stato notato che il caso di Lee è stato respinto come reato dal procuratore distrettuale della contea di Los Angeles. – invece, è stato consegnato alla Procura della Città per reati minori, dove l'aggressore è stato accusato di quattro reati.

[ attraverso ]