Chris Paul rivela se intende ritirarsi o meno

Chris Paul è uno dei playmaker più rispettati nella storia della NBA. Sfortunatamente, non è stato particolarmente bravo quando si tratta di Game 7. La stella dei Soli si piega sempre sotto quella pressione e la scorsa notte non ha fatto eccezione. I suoi Phoenix Suns hanno perso contro i Dallas Mavericks di 33 punti in casa in una partita decisiva. È stato uno dei peggiori strangolamenti nella storia del campionato, e i fan si sono divertiti molto a prendere in giro Paul.

Dopo la partita, il futuro di Paul è stato ampiamente discusso. Dopotutto, ha 37 anni e la sua età lo raggiungerà presto. Secondo Clutchpoints, tuttavia, sembra che Paul non abbia alcun interesse ad andare da nessuna parte. Invece, vuole provare a eseguirlo indietro.

 Chris Paolo



Ron Jenkins/Getty Images

'Torneremo subito l'anno prossimo, te lo dico io', ha detto Paul. “Non vado in pensione domani, grazie a Dio. Spero di essere in salute e di tornare, continua a giocare'.

I Suns sono una squadra che è arrivata prima in campionato quest'anno, quindi si può immaginare che saranno bravi nel prossimo anno. Sfortunatamente, questa sarà una stagione sprecata visto come sono andati alle finali l'anno scorso.


Puoi guardare i momenti salienti della partita di ieri sera, in basso.