Antonio Brown troll Bucs per aver perso contro i Rams nei playoff sconvolto

Antonio Marrone trollò la sua ex squadra, i Tampa Bay Buccaneers , su Instagram, domenica, dopo la sconfitta nel round di divisione contro i Los Angeles Rams nei playoff. Marrone era rilasciato dall'organizzazione , all'inizio di questa stagione.

'Non posso', Brown ha sottotitolato una foto modificata di se stesso con in mano un cartello con la scritta 'Bucs eliminato'.

Nonostante abbiano fatto uno sforzo impressionante per recuperare da uno svantaggio di 27-3 nel secondo tempo che ha pareggiato la partita con 42 secondi rimanenti, i Rams sono usciti vittoriosi dopo il field goal di 30 yard di Matt Gay allo scadere del tempo. La partita è finita 30-27.



 Antonio Brown, Bucs
Elsa / Getty Images

Mentre ha trascorso la domenica a trainare la sua ex squadra, Brown lo ha recentemente chiarito non ha problemi con Tom Brady e lo considera ancora il 'G.O.A.T.' e un 'grande compagno di squadra'.

'Ascolta, io amo Tom. Questo è il mio ragazzo. Non contorcerlo', ha detto Brown a TMZ Sports. 'Molte parole sono state sottratte alla sostanza. Tom è uno dei miei veri amici nel mezzo delle avversità che era lì per me, quindi non distorcere per niente con Tom Brady'.

'È un grande giocatore G.O.A.T. Ottimo compagno di squadra', ha aggiunto.

Dai un'occhiata al post Instagram di Brown di seguito.


[ attraverso ]