Antonio Brown se ne va con Colin Kaepernick, lo chiama 'trash'

Antonio Brown è uno dei giocatori più schietti in tutta la NFL. Ovviamente, nel corso degli anni si è cacciato in un bel po' di guai perché ha detto cose che hanno fatto incazzare molte persone. Infatti, A Brown piace anche inseguire giocatori di alto profilo come Tom Brady , Rob Gronkowski, e ora, Colin Kaepernick .

Mentre appare su Parlare di sigaro con Naji, AB ha avuto molte cose negative da dire su Kap. In sostanza, AB non crede che l'ex star della NFL sia un attivista e non crede nemmeno di voler tornare nella NFL.

 Antonio Marrone



Immagini di Elsa/Getty

'Ha accettato un accordo', ha detto Brown. “Non ci dispiace per te. Hai accettato l'accordo. F***o fuori di qui. [...] Amico, sei fottuto Nike , uomo. F***o fuori di qui. Da lì, Brown ha continuato dicendo che Kap è un grande tutto esaurito che in realtà non fa nulla nella comunità. In poche parole, Brown crede che a Kap piaccia essere una specie di celebrità.

'Tutto ciò che è berretto', ha detto Brown. “Non lo rispettiamo, fratello. Hai preso i soldi, la pubblicità. Non ti vediamo fuori. Non lo vediamo nel cofano. Non fa niente. Tipo, ci raffreddiamo. Ma no, non siamo nemmeno stan Kaepernick.

Kap ha ricevuto simpatia dai fan, tuttavia, ad AB non è stata data la stessa cortesia. Con questo in mente, si potrebbe saltare alla conclusione che AB si sente offeso.

Facci sapere cosa ne pensi delle osservazioni di AB, nei commenti in basso.